Atrani si prepara a vivere la magia del Natale con l’accensione delle luminarie che faranno diventare il borgo più piccolo d’Italia un vero e proprio presepe a grandezza naturale. Le luci saranno accese questo pomeriggio giovedì 5 dicembre all’imbrunire e renderanno Atrani un borgo da favola fino al 12 gennaio 2020. Luci colorate tra le arcate, vicoli e slarghi e installazioni luminose tra la piazzetta e il corso principale faranno diventare ancor più magico un borgo già fiabesco di suo per la conformazione territoriale. Ad essere particolarmente affascinante sotto le luci colorate è la piazzetta del paese: la chiesa di San Salvatore de’ Birecto appare adornata di luci blu mentre un fascio di luci ricopre la scala d’accesso alla chiesa proprio come un tappeto rosso. E poi ancora in piazza le luci colorate dei lampioni e le cascate di luci che si affacciano dai balconi delle abitazioni che circondano il centro del paese. Al centro della piazza un albero di Natale dai colori sfavillanti con la casella per le letterine per Babbo Natale. Nei prossimi giorni verranno resi noti gli eventi che accompagneranno il Natale ad Atrani, incluso quello della caratteristica calata della stella cometa la notte del 24 dicembre. “Atrani si illumina” rientra nella rassegna "Stelle Divine - Festival del Mediterraneo" promossa nell’ambito del piano Poc 2014-2020 della Regione Campania.

Ultimo aggiornamento

Domenica 22 Dicembre 2019